Andiamo per gradi.

Di che tipo di problemi voglio parlare in questo articolo?

Parliamo di un qualsiasi tipo di problematica tecnica dalle più alle meno gravi in ambito tecnologico IT.

Non solo, il concetto qui vale per ogni tipologia di problema.

Infatti una volta afferrato il concetto che voglio far passare in questo articolo, sarai in grado di adattarlo a qualsiasi altra realtà la fuori.

Facciamo un esempio.

Da imprenditore o Libero Professionista ti capiterà spesso di incaricare il tuo personale nel contattare il supporto tecnico specifico di un determinato settore.

Per cosa ti chiederai?

Ti faccio un esempio.

Internet che non funziona, internet che è lento.

Malfunzionamenti della stampante e dello scanner.

Malfunzionamenti del programma di contabilità ecc ecc.

Non mi dilungo oltre, vien da sé che i problemi che possiamo avere sono pressoché infiniti.

Cosa succede la maggior parte delle volte?

Incarichi il tuo personale a far presente la problematica al fornitore in questione.

Bene stai attento a questo ultimo punto.

La risoluzione del problema da cosa è data?

Risoluzione del problema = Spiegazione del problema + Risoluzione da parte del fornitore.

Quindi fin qui tutto molto semplice, tuttavia grazie a questo gioco di parole c’è un PROBLEMA!

Vedi quello che voglio dirti è che se facciamo una scelta che è quella di prendere in parola la risoluzione che il fornitore ci suggerisce, mi spiace dirlo ma non sempre andrà nel migliore dei modi.

Troppo frequentemente ci rechiamo nelle aziende e troviamo un certo tipo soluzione che non è minimamente compatibile e conveniente con il problema che abbiamo avuto.

Questo perché il fornitore non ha saputo risolvere al meglio il caso.

Peggio ancora se invece del fornitore la problematica viene affidata all’amico di passaggio che non ha minimamente la conoscenza della vostra azienda.

Mi spiego meglio.

Assolutamente puoi incaricare il tuo fornitore per la risoluzione di un determinato problema, tuttavia, devi essere in grado di capire due cose.

Quali sono queste due cose?

Queste due cose si allacciano a quelle che abbiamo visto prima e che fanno si venga risolta la nostra problematica.

In particolare, con la prima, mi riferisco al fatto di saper spiegare la problematica.

E la seconda invece?

Saper valutare la risoluzione che ci viene data se è vantaggiosa per la nostra azienda o addirittura valutare se è critica e dannosa per la nostra infrastruttura.

Cosa succede se non vengono affrontate nel migliore dei modi?

Semplice, possiamo benissimo andare in contro a problematiche di non poco conto.

Ad esempio, potresti essere illuso che il prodotto che sta causando problemi non è più valido sul mercato.

Potresti ritrovarti a dover interpellare un secondo ente estraneo al problema quando invece non è sua responsabilità.

Potresti anche ritrovarti a sentire più pareri e non trovare mai la soluzione.

Potresti arrivare a stravolgere la tua infrastruttura solo perché il problema così viene risolto più facilmente dall’ente che ti sta aiutando.

Anche qui gli esempi possono essere molteplici, ci siamo capiti.

Tra l’altro in primis la persona che ci rimette purtroppo sei proprio tu, in primis con il tempo che vai a dedicare alla gestione di questi problemi che non risolvendoli si traducono in TEMPO PERSO!

Ma perché accade ciò anche se stiamo chiedendo aiuto al nostro fornitore?

Semplice, la maggior parte delle volte questo accade perché dall’altra parte il fonditore affida i suoi problemi ad un reparto tecnico scadente.

Ma quando non è scadente si ritrova costretto, comunque, a risolvere i problemi in maniera poco intelligente, questo perché non vede un imminente guadagno da parte sua.

E anche qui sbagliatissimo perché sono fermamente convinto e qui mi rivolgo a chiunque ha un’azienda, che dal momento in cui vende i propri prodotti e servizi la cura verso i propri prodotti e verso il cliente deve essere maniacale, altrimenti Houston, abbiamo un problema e non un’azienda!

Quindi come puoi vedere spesso ci sono problematiche nella tua azienda che vanno affrontate nel migliore dei modi, per permettere te e il tuo team di non subire perdite di tempo e di produttività, ma anche spesso perdite in termini economici.

Stiamo attenti alle prossime righe che voglio indicarti la soluzione meno stressante per te ed in assoluto la migliore che puoi al momento.

Cosa possiamo fare quindi?

Semplice, lo dirò sempre nei nostri canali social, la scelta che ti aiuterà è sicuramente quella di affidare la tua azienda un MSP di riferimento.

Se non sai cos’è MSP ti suggerisco di dare un’occhiata a questo articolo dove ne parlo.

In breve, l’MSP si riferisce all’azienda di riferimento al quale devi necessariamente esternare la gestione degli asset della tua azienda.

L’MSP quindi è colui che prende in carico le problematiche che abbiamo visto sopra, le analizza e le sa reindirizza al giusto ente che se ne occupa, verificando soprattutto se la soluzione intrapresa è valida per te come cliente e soprattutto si occupa di spiegarla nel migliore dei modi così da risparmiare tempo nella risoluzione e spesso anche denaro evitando scelte sbagliate.

Ti invito quindi, se non l’hai ancora utilizzata, ad una consulenza GRATUITA con me e il mio team dove affronteremo e capiremo i problemi per il quale la tua azienda necessita di una soluzione, ti basta cliccare qui scegliere un orario ed il gioco è fatto sarai immediatamente ricontattato.

In alternativa, se gli orari non ti soddisfano, puoi chiedere un intervento immediato da questo link al mio team tramite Whatsapp.

Al tuo successo.

Mauro Addesso